Risultati

Il progetto ha l'obiettivo di sviluppare strumenti in grado di supportare le aziende ceramiche nelle fasi di  progettazione, controllo e miglioramento di processo, mediante lo sviluppo di soluzioni efficaci dedicate alle varie fasi del processo produttivo ceramico.
L'idea di produrre lastre orienta naturalmente alla realizzazione di grandi formati, ma comporta notevoli complessità in termini di compattazione, cottura, movimentazione e lavorazione post-cottura. Da qui la necessità di rivedere radicalmente il processo e di intervenire sulle sue modalità operative, mediante la messa a punto di soluzioni innovative tese all’efficientamento tecnologico ed energetico del processo.
I principali risultati che si vogliono conseguire sono:
- previsione del comportamento delle polveri durante la compattazione, mediante approcci sperimentali e di simulazione numerica per limitare le deformazioni sui prodotti finiti;
- sviluppo di un modello della fase di cottura per il controllo delle deformazioni residue e per determinare il fabbisogno energetico del processo;
- ottimizzazione delle lavorazioni post-cottura al fine di sviluppare fasi di processo energeticamente sostenibili;
- individuazione delle migliori tecniche di efficientamento energetico legate alle diverse fasi del processo ed agli impianti di produzione, al fine di mantenere di fianco alla qualità e alla capacità di produzione, anche le migliori performance energetiche del processo.
- sviluppo di nuovi metodi di misura e controllo delle dimensioni e della planarità di lastre ceramiche allo scopo di definire un protocollo di misura per le lastre di grande formato.
Lo sviluppo di processi competitivi e soluzioni innovative è fondamentale per far sì che l’'industria ceramica italiana sia sempre presa come riferimento internazionale.

 

Area Riservata